In primo piano Serie B

Tramarossa al palaBigi, per il profumo di A

palaBigi

(aggiornamento: vittoria d’autorità per Vicenza qui cronaca e tabellino)

Vicenza è tornata Tramarossa anche per la Fip, dopo la parentesi pre-stagione come Play & Ground. E con il suo sponsor che vuole la A esordirà in campionato su un campo storico del basket italiano, il PalaBigi di Reggio Emilia. Una cornice particolare che riporta alla mente i grandi campioni italiani e stranieri che hanno popolato il parquet di via Guasco, fino alla finale scudetto di due anni fa. Un palasport ristrutturato la scorsa stagione per portarlo a una capienza di cinque mila posti, come richiesto dalle nuove regole e dalla passione cestistica di una città che vive di basket, con due squadre ad alti livelli: una in B, la Bmr 2000 avversaria della Tramarossa alle 18 (ex della partita Diego Corral) e la Reggiana protagonista da decenni in A1 e A2.

Chi vorrebbe arrivare a quei livelli, dopo la presentazione show dello sponsor, è proprio Vicenza. Che il palazzetto, però, con la capienza adatta non ce l’ha. E di costruirne uno nuovo non se ne parla nemmeno, come ha dichiarato al nostro giornale l’assessore Umberto Nicolai.

D’altronde è semplice, una volta arrivati basta cedere il titolo sportivo, come accaduto 15 anni fa. A Vicenza per adesso rimane solo da A…nnusare il profumo. Al palaBigi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: