A2 donne mercato

Da Roma a Vicenza, ecco la “politica” Asia Salvucci: “leonessa come Monaco”

Giunge alla VelcoFin Vicenza Asia Salvucci, classe 1999 e alta cm 180, un’ala-pivot essenziale per la nuova squadra. Nativa di Anzio, dove ha cominciato a giocare a minibasket all’età di 10 anni e poi nell’under 13, Salvucci passa a Latina giocando in tutte le giovanili laziali e dove fa il suo esordio giovanissima in serie B.

Poi lo scorso anno milita a Roma all’Elite Basket sia in prima squadra in A2 sia nell’under 20. Conscia di avere ancora molto da apprendere, giunge a Vicenza con l’entusiasmo della ventenne che sa di giocarsi una carta molto importante della sua carriera. Diplomatasi al liceo scientifico, è al primo anno di Scienze politiche.

“Sono molto soddisfatta di venire a giocare in una società così prestigiosa. Conosco Federica Monaco, compagna che mi ispira molto. Come lei anch’io sono puntigliosa e credo molto nell’impegno quotidiano: costanza, grinta e orgoglio non mi fanno certo difetto! Mi piace difendere e correre; so di dover migliorare al tiro e vorrei imparare a portare su palla senza difficoltà. Se nella vita fuori dal campo appaio timida, sul parquet divento una leonessa: non ci sto mai a perdere”.

Così alla corte di Vicenza per la gioia di Carmelo Gorgone approda un’altra lottatrice, per creare un team a immagine e somiglianza del suo coach.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: