A2 donne In primo piano mercato

Monaco neo capitana dell’AS Vicenza dopo Verdi, Gorlin, Cappa, Benko. E un diluvio di… cazzimma

L’AS Vicenza riparte da una sola giocatrice, Federica Monaco, la cui permanenza l’avevamo anticipata nella nostra intervista “Prof” Federica Monaco conquista Vicenza, la leonessa calabrese della VelcoFin: “sogno di riportarla in A1”

Sarà la nuova capitana della gloriosa società vicentina, dopo l’addio di Aldo Corno e delle altre giocatrici. Prima di lei agli albori Sonia Verdi, classe 1938, poi Marisa Gentilin negli anni ’60, Lidia Gorlin e Valentina Peruzzo nei travolgenti anni ’80, Barbara Cappa e Barbara Fanocchi per i ’90 fino a Erika Caracciolo, Elena Camazzola, Laura Benko e Lucia Ferri dal ritorno in A2.

Per Monaco è arrivata l’investitura dal nuovo tecnico Carmelo Gorgone, con una cascata di elogi:

Faccio subito il nome più prestigioso: quello di Federica Monaco, neo capitana, che, pur in presenza di molte offerte, le ha rifiutate perchè crede nel nuovo progetto societario. Federica ha dimostrato un attaccamento alla maglia straordinario; ed inoltre allena nel nostro settore giovanile. Lei è la nostra leader indiscussa, trascinatrice nata, capace di far gruppo. Mi piace dire, anche con lei che, oltre alle indiscusse doti tecniche, ha dentro la cazzimma, parola dello slang meridionale, che sta a significare una miscela di voglia di lottare, determinazione e cattiveria agonistica: sono sicuro che riuscirà a trasmetterla a tutta la squadra“.

Vicenza per ricominciare a costruire qualcosa di grande deve ripartire innanzitutto dalle persone giuste.

E forse una l’hanno azzeccata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: