A2 donne In primo piano Minors

Il Quinto caos, non solo per le giocatrici

quinto

Dietro alla chiusura del Quinto Basket Femminile per mancanza di giocatrici, con la relativa sparizione dalla serie B nonostante si fosse iscritto al campionato, ci sono altre motivazioni alla base. Mancava una squadra giovanile, ovviata nella passata stagione grazie ad un accordo con l’AS Vicenza, e per questo motivo la squadra non avrebbe potuto nemmeno accedere ai playoff, oltre che a fine campionato retrocedere per regolamento.

In più la maggior parte delle giocatrici aveva problemi lavorativi e non era sicuro che tutte sarebbero potute essere presenti. Con la nuova stagione alle porte, inoltre, non c’era nulla di concreto, tra cui solo una piccola parte dei soldi necessari ad affrontare il campionato. In definitiva mancava un progetto e una dirigenza all’altezza.

Il risultato è che, salvo miracoli, ancora una volta il movimento cestistico piange la sparizione di una società di basket femminile.

(nella foto il palasport di Quinto Vicentino vuoto)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: