In primo piano Serie B

Vicenza a un passo dal colpaccio, ma Padova si aggiudica ancora il derby

Un derby contro Padova non è una partita come le altre. Ed è proprio in una partita non come le altre che la Tramarossa avrebbe avuto bisogno di trovare una vittoria playoff, per di più contro la terza in classifica del girone, contro la quale Vicenza da due anni non riesce a vincere.

Padova parte agguerrita e martella i canestri biancorossi portandosi subito in vantaggio grazie ai canestri di Piazza. Per Vicenza solo due giocatori si iscrivono a referto: Corral e Brighi, entrambi con 7 punti. Il primo quarto si conclude quindi con la squadra di casa in testa sul 24-14.

Nella seconda frazione la Tramarossa prova a ricucire lo svantaggio trovando i primi punti di Aromando e Conte, ma uno scatenato Bianconi aiuta i patavini a mantenere alto lo scarto tra le due formazioni e Padova tocca anche il +15. All’intervallo il tabellone della Kioene Arena recita 42-33.

Al rientro dagli spogliatoi Corral e Crosato si caricano sulle spalle Vicenza e, canestro dopo l’altro, i biancorossi costruiscono una rimonta mozzafiato trovando anche il primo vantaggio della partita sul 46-47. Padova non ci sta e torna in vantaggio, ma stavolta la Tramarossa è brava a non cedere nel punteggio. Le due squadre si affacciano al quarto periodo con il punteggio di 58-54.

Nella quarta frazione un imponente parziale di 7-0 sposta l’inerzia della partita ai colori biancorossi e catapulta la Tramarossa sopra di 3 lunghezza. Padova risponde, ma Crosato pareggia la partita con un tiro da 3. Da questo momento sale in cattedra Pellicano che, prima con i tiri liberi e poi con la tripla, spinge i colori neroverdi sul +6 e chiude di fatto il derby.

Vicenza esce sconfitta dal campo patavino dopo una partita in cui è stata spesso in svantaggio ma che si è giocata fino alla fine.

Finale del match che lascia ancora una volta l’amaro in bocca ai giocatori vicentini, che si erano fatti ingolosire dalla rimonta ma devono riflettere sull’approccio iniziale alla sfida.

I playoff, intanto, sono sempre più lontani.

Antenore Energia Padova – Tramarossa Vicenza 73-69 (24-14, 18-19, 16-21, 15-15)

Antenore Energia Padova: Michele Ferrari 18 (7/12, 0/0), Andrea Piazza 15 (5/12, 1/4), Ivan Morgillo 10 (2/3, 1/3), Nicolo’ Pellicano 9 (0/2, 1/4), Federico Schiavon 9 (3/4, 1/5), Corrado Bianconi 8 (2/2, 1/1), Riccardo Visone 2 (1/1, 0/0), Francesco De nicolao 2 (0/1, 0/0), Andrea Dagnello 0 (0/0, 0/0), Ruben Calò 0 (0/0, 0/0), Guido Baccaglini 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 18 / 25 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Michele Ferrari 8) – Assist: 15 (Andrea Piazza 4)

Tramarossa Vicenza: Diego Corral 24 (7/13, 2/3), Gianmarco Conte 13 (4/7, 1/1), Enrico Crosato 12 (0/0, 3/5), Simone Aromando 10 (4/5, 0/0), Antonio Brighi 7 (1/2, 1/3), Giorgio Galipò 3 (0/2, 1/5), Pietro Montanari 0 (0/4, 0/3), Tommaso Gianesini 0 (0/1, 0/1), Piergiacomo Rigon 0 (0/0, 0/0), Michael dee Owens 0 (0/0, 0/0), Pietro Sequani 0 (0/0, 0/0), Andrea Costalonga 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 13 / 22 – Rimbalzi: 31 10 + 21 (Diego Corral 10) – Assist: 15 (Antonio Brighi, Pietro Montanari 4)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: