In primo piano Serie B

Delirio Vicenza, Pedrazzani allo scadere: l’urlo biancorosso respinge Pavia. Pagelle e video della festa

Al termine di una prima brillante partita di campionato la Tramarossa Vicenza batte la quotata Pavia in un palaGoldoni che si è acceso col passare dei minuti e alla fine è esploso nell’urlo sul canestro della vittoria a fil di sirena del nuovo acquisto Luca Pedrazzani che cancella il precampionato balbettante della squadra di coach Marco Venezia.

Tabellino

Tramarossa Vicenza – Omnia Basket Pavia 69-67 (14-24, 20-14, 19-14, 16-15)

Tramarossa Vicenza: Diego Corral 24 (9/17, 0/6), Stefano Cernivani 17 (5/7, 1/3), Luca Pedrazzani 10 (4/6, 0/0), Giorgio Galipo 6 (1/1, 1/1), Antonio Brighi 5 (1/1, 1/5), Gianmarco Conte 5 (1/5, 1/2), Enrico Crosato 2 (0/2, 0/3), Pietro Montanari 0 (0/1, 0/2), Piergiacomo Rigon 0 (0/0, 0/0), Michael dee Owens 0 (0/0, 0/0), Tommaso Gianesini 0 (0/0, 0/0), Riccardo Milani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 21 – Rimbalzi: 40 17 + 23 (Enrico Crosato 12) – Assist: 8 (Luca Pedrazzani, Pietro Montanari 2)

Omnia Basket Pavia: Mirko Gloria 17 (6/10, 0/0), Alessandro Spatti 12 (3/5, 2/2), Mattia Venucci 11 (2/5, 1/7), Filippo Fazioli 8 (1/2, 2/3), Mohamed Toure 6 (3/7, 0/1), Ferdinando Nasello 5 (1/5, 0/0), Nicholas Dessì 4 (0/0, 1/3), Nicolò Benedusi 2 (1/3, 0/2), Davide Liberati 2 (0/1, 0/8), Andrea Mazzoleni 0 (0/0, 0/1)

Tiri liberi: 15 / 20 – Rimbalzi: 34 13 + 21 (Mohamed Toure 7) – Assist: 10 (Davide Liberati 4)

Le pagelle

Corral 8. Realizzatore e trascinatore, decisivo nel tener aggrappata la sua squadra alla partita e dare lo slancio nel finale.

Pedrazzani 8. Doppia cifra e canestro della vittoria allo scadere. Cosa volete di più?

Montanari 6. Parte in quintetto e chiude a zero punti, mette la museruola alle bocche di fuoco avversarie.

Crosato 6. Polveri bagnate in attacco, fa la voce grossa come sempre a rimbalzo.

Cernivani 7. Il polso non è più fasciato e forse coach Venezia ha trovato l’attaccante che mancava con diverse soluzioni nel repertorio.

Brighi 5,5. In attacco si vede poco e anche in regia non incide granché.

Conte 7. Cinque rimbalzi offensivi d’oro, dà la spinta giusta alla squadra uscendo dalla panchina

Galipò 6,5. Fa il suo compitino in attacco e difesa.

Venezia 7,5. Da un suo time out nel finale esce una delle azioni più belle della partita, la sua squadra difende forte e non si perde mai d’animo contro l’esperta e talentuosa Pavia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: