mercato Minors

Playbasket, mercato “rovente”: ma Alberto Mabilia dice addio

La settimana che si è appena conclusa – rende noto il Playbasket Carrè – è stata a dir poco rovente. La dirigenza ha voluto e ottenuto la riconferma dello staff tecnico che tanto bene ha fatto la scorsa stagione, ossia il duo Benetollo-Bonato.

Il tecnico padovano Maurizio Benetollo, uomo preparato, preciso e determinato, con la sua comprovata esperienza in questi campionati ha saputo dare una fisionomia ben definita alla squadra portandola ad una sorprendente finale per l’accesso alla C Gold. Una cavalcata che ancora oggi è viva nei ricordi di tutto l’ambiente.

Assieme a lui la conferma dell’assistente Paolo Bonato, alla sua terza stagione in biancoblu. Quest’ultimo, che curerà anche la preparazione fisica della squadra, è inoltre uno dei pilastri dello staff tecnico del settore giovanile.

Sul fronte giocatori, dopo il ritorno di Elia Borgo la società ha deciso di mantenere l’ossatura storica della squadra, inchiostrando i rinnovi del capitano Diego Filippini, che sarà al via per la sesta stagione consecutiva con la maglia Playbasket (e lo farà da capocannoniere uscente della Serie C Silver con 17,5 punti per partita) e il “tuttofare” del parquet Stefano Testolin , anch’egli alla sesta stagione in bianco blu.

Non farà invece parte del roster pedemontano Alberto Mabilia: il play/guardia del ‘93, ex Marostica, Ostuni e Padova vestirà la casacca del “The Team” Riese in C Gold, a lui un grosso in bocca al lupo.

In settimana sono attese ulteriori conferme e qualche new entry: la dirigenza infatti è ai dettagli con i primi innesti “di peso” di questa estate, per dare a coach Benetollo un roster ancora più competitivo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: