A1 donne A2 donne

Festa domenica al PalaGoldoni con le giocatrici degli scudetti vinti negli anni ’60 in Basilica Palladiana

In occasione della partita di A2 VelcoFin InterLocks Vicenza – Parking Graf Crema di domenica 16 dicembre alle ore 18.00 al PalaGoldoni, la società biancorossa ha invitato le artefici dei cinque scudetti vinti consecutivamente negli anni Sessanta: dal 1965, il primo della storia dell’A.S.Vicenza, al 1969.

La nazionale Marisa “Biba” Gentilin, che li ha vinti tutt’e cinque, è influenzata e la sua presenza è in forse, ma hanno assicurato la loro partecipazione Gigia Agostinelli con 4 scudetti e 61 presenze in Nazionale, Sonia Verdi con 4, Ivana Franzon con 3, Teresa Battistella con 2, Maria Medin con uno e Antonietta Viero con 1. Del gruppo anche Tea Bressan.

I primi tre scudetti ebbero in panchina come allenatore Antonio Concato, al quale subentrò a conquistare gli altri due Zigo Vasojevic, pietra miliare della storia del basket vicentino.

I primi due scudetti furono giocati nella mitica Basilica Palladiana con lo sponsor Portorico Caffè, gli altri tre nella palestra di Piarda Fanton, sponsor Recoaro Terme. Lo scudetto 1968-69 vide affacciarsi in prima squadra due giovanissime alle prime esperienze: Wanda Sandon e Lidia Gorlin che hanno poi fatto la storia negli anni Ottanta.

Le ex campionesse saranno festeggiate dalla prima squadra e da tutte le formazioni del settore giovanile e del minibasket di Dueville e di Albignasego con coinvolgimento delle scuole della città.

(nella foto sopra il Portorico Caffè 1965-66 in Basilica, sotto la Recoaro in Piarda Fanton nel 1966-67 e lo spareggio al Palalido di Milano 11-aprile-1965: primo scudetto con la mancina infallibile Biba Gentilin in azione).

Concato -RecoaroBiba Gentilin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: