In primo piano Minors Serie B

Bruno Badinotti, l’angelo custode (con spalla ko) di Marco Venezia

Il momento non è per nulla dei più facili per il debuttante Marco Venezia sulla panchina tanto sognata della serie B a Vicenza. Tre sconfitte di fila dal sapore amaro. E iniziano già a fioccare le critiche dai tifosi, dopo i tre schiaffoni che hanno riposto le ambizioni da primato nel cassetto.

Ma c’è un “angelo custode” che sin da questa estate, dopo la sua nomina, nell’aria già da diversi mesi, come capo allenatore della Tramarossa, “veglia” su di lui. È il decano degli allenatori vicentini, Bruno Badinotti, sotto le cui “grinfie” sono passati centinaia di giovani cestisti e decine di allenatori. Incontri e telefonate tra i due si sono susseguiti alacremente durante la prestagione, ma Badinotti lo ha seguito anche durante negli allenamenti (nella foto sugli spalti al palaLaghetto) prima di quell’incidente alla spalla occorso al veterano coach, ancora oggi in palestra con i ragazzi della scuola basket creata a Valdagno.

Ed è proprio lì che un suo allievo 14enne lo ha centrato con lo scooter, causandogli quel dolore che lo condiziona da alcuni mesi, in attesa dei lunghi tempi per l’intervento in ospedale a Vicenza. Sempre presente comunque ad ogni partita casalinga al palaGoldoni, continua a confrontarsi con frequenza con il suo allievo prediletto Venezia.

Che ha le spalle larghe per uscire da questo momento complicato.

Ma un angelo custode fa sempre comodo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: