In primo piano Serie B Video e Foto

Derby da wrestling, Tramarossa contagiata dal Virtus padovano. Pagelle (totali) e le dieci foto

La febbre del sabato sera contagia in negativo la Tramarossa che si becca il Virtus padovano. In un derby nel quale gli arbitri hanno concesso (da ambo le parti) un basket da wrestling hanno la meglio (meritatamente) i “boscaioli” neroverdi. E arriva la prima sconfitta in un derby in casa nella storia di Vicenza.

Tramarossa Vicenza – Antenore Energia Virtus Padova 57-65 (9-15, 13-12, 19-16, 16-22)

Tramarossa Vicenza: Umberto Campiello 14 (7/9, 0/0), Enrico Crosato 9 (2/4, 1/5), Diego Corral 9 (3/6, 1/3), Daniele Quartieri 8 (1/3, 2/6), Pietro Montanari 5 (1/3, 1/4), Andrea Campiello 5 (1/1, 0/3), Daniele Demartini 4 (1/5, 0/2), Gianmarco Conte 3 (1/1, 0/3), Luca Contrino 0 (0/0, 0/0), Piergiacomo Rigon 0 (0/0, 0/0), Luca Kedzo 0 (0/0, 0/0), Alberto Rigon 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 14 – Rimbalzi: 43 12 + 31 (Enrico Crosato 10) – Assist: 12 (Daniele Demartini 4)

Antenore Energia Virtus Padova: Giacomo Filippini 19 (5/11, 3/3), Andrea Piazza 12 (3/5, 2/3), Davide Bovo 8 (1/6, 1/3), Francesco De Nicolao 7 (2/10, 0/3), Michele Ferrari 7 (3/7, 0/0), Federico Schiavon 6 (0/3, 2/4), Matteo Motta 6 (0/2, 0/4), Riccardo Visone 0 (0/0, 0/0), Beniamino Basso 0 (0/0, 0/0), Nicolo’ Pellicano 0 (0/0, 0/0), Cristian Verzotto 0 (0/0, 0/0), Francesco Tognon 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 29 8 + 21 (Giacomo Filippini 9) – Assist: 15 (Matteo Motta 4)

Le pagelle.

Il migliore. I padovani Filippini e Piazza sono stati una spanna sopra a tutti, ma l’mvp vogliamo darlo a Umberto Campiello (voto 7,5) che ha reagito alle critiche e per una sera è anche il top scorer vicentino (14 punti in 16′ con 7 rimbalzi), ultimo ad arrendersi nella battaglia in campo. Da vero capitano.

Demartini 5: l’insicurezza al tiro da fuori lo manda fuori giri, anche in difesa con De Nicolao che gli fa venire il mal di testa

Campiello A. 5,5: ha diversi acciacchi fisici, ci mette la grinta ma non riesce mai ad entrare in partita

Contrino 4,5: parte di nuovo in quintetto anche se ha un problema al piede per un pestone preso in settimana, ma nel derby è l’anello debole della squadra

Quartieri 6: la difesa avversaria gli prepara una gabbia su misura, e lui fatica a spiccare il volo

Montanari 6: qualche sprazzo di luce in una serata opaca, con in più due colpi allo stomaco (foto sopra)

Corral 6: prende tante botte (ma non va mai in lunetta…) porta il suo mattoncino alla causa

Crosato 6,5: la prima volta da ex la gioca a tutto cuore e sostanza (10 rimbalzi) anche se si intestardisce troppo con i tiri da tre.

Conte 4,5. Il cobra si è ingoiato la lingua proprio nel derby

Coach Venezia 5,5: fa quel che può nella serata complicata dei suoi giocatori, prova anche a mischiare le carte, ma se la sua squadra vuole fare strada deve cominciare a portare a casa anche le partite “sporche”.

Virtus Padova: Filippini 8, Piazza 8, Bovo 7,5, De Nicolao 7,5, Schiavon 7, Ferrari 6,5, Visone 5,5, Motta 6,5. Coach Rubini 7

Il peggiore. O meglio, al plurale: i due fischietti, Suriano e Naftali di Torino, trasformano una partita di basket in lotta libera, o visto che è più di moda, wrestling. E quindi può capitare che la squadra con più talento perda.

Le migliori dieci foto di Targon.

_MG_4057_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_3878_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_8828_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_4067_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_3952_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_3931_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_3909_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_3581_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018_MG_3674_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018

_MG_3677_tramarossa-vicenza-virtus-padova-10-11-2018

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: