A2 donne

VelcoFin, Ponzano crocevia fondamentale: chi perde rimane nei bassifondi

La classifica parla chiaro – è scritto in una nota della VelcoFin InterLocks – dopo sei giornate VelcoFin InterLocks e Ponzano sono appaiate quasi in fondo alla classifica con 4 punti ciascuno. Per Vicenza, sicuramente al via con ambizioni in più delle trevigiane, la partita di sabato 10 novembre a Ponzano – ore 20.00 al PalaCicogna – si colora di grande importanza e delicatezza per il prosieguo del campionato. Ponzano, dopo aver sbancato alla prima Milano in casa sua, ha solamente vinto in casa con Varese.

Nelle ultime due partite ha perso sul proprio campo con Marghera e a Moncalieri, dove peraltro è stato a lungo in testa anche con ampio margine fino a cedere nel finale. E’ squadra giovanissima e viva, anch’essa animata dalla volontà di non farsi invischiare nelle retrovie e certamente intenzionata a vendere cara la pelle. Per Corno l’incontro con Ponzano deve rappresentare la svolta. Poi ci sarà una sosta perchè Moncalieri per il 17 novembre ha chiesto la sospensione della gara, essendo la sua straniera, l’inglese Chantelle Pressley, impegnata con la propria nazionale: sosta dopo la quale si spera di recuperare almeno una tra Federica Destro e Francesca Saltarelli.

Il coach torna ancora sul match di domenica con Costa Masnaga: “ Sono abbastanza soddisfatto della partita scorsa. Abbiamo giocato quasi alla pari con le prime della classe e non abbiamo affatto sfigurato. Se tutta la fatica, l’impegno e l’intensità che abbiamo posto in difesa fossimo riusciti a concretizzarli in attacco! Le medie al tiro inesorabilmente ci danno soccombenti. Ma non può andare sempre così: mi rifiuto di crederlo. Basta che ognuna apporti il suo mattoncino in fatto di canestri… Alla fine al Costa abbiamo lasciato fare 57 punti. Vuol dire che almeno lì ci siamo fatti valere: mi è molto piaciuto la generosità con cui ci siamo gettati su ogni pallone; ci siamo battuti con coraggio, senza paura e dando l’anima”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: