In primo piano Minors

Montecchio rialza la testa, Callegaro sorride

Cinque sconfitte nelle prime 5 giornate. Poi la squadra ha iniziato a carburare ed è iniziata una vorticosa risalita in serie B donne: ora il Montecchio è già in zona playoff, con sei vittorie, nonostante tutti i problemi di questo inizio di stagione: “A causa dell’anticipo del campionato – spiega coach Andrea Callegarola preparazione è cominciata in ritardo soprattutto per le giocatrici impegnate nel lavoro. Poi l’infortunio ci ha privato di Chiara Zambon sulla quale puntavo fin dalle prime partite per chiudere le rotazioni. Infine il calendario, proibitivo nelle prime partite, soprattutto con la squadra non al meglio”.

La risalita è iniziata dal match contro Ponzano, con in mezzo il solo brutto passo falso nel derby con Sarcedo. La squadra manca di veri centri: in attesa di Sofia Curti, che s’è sottoposta ad un piccolo intervento chirurgico, c’è da trovare anche una sostituta di Zambon. La giovane guardia è stata recentemente operata al legamento crociato del menisco e dovrà restare fuori per sei mesi di riabilitazione.

Ma intanto il Montecchio, società storica che non molti decenni fa militava in A1, ha rialzato la testa.

(nella foto la festa per l’ultimo successo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: