In primo piano Serie B

Sull’orlo di una crisi: dimissioni di Silvestrucci?

Se non arriverà una vittoria convincente domenica alle 18 in casa contro Desio, ultima in classifica, sarà vera e propria crisi per la Tramarossa Vicenza, reduce da tre sconfitte consecutive. Dopo la lite in allenamento tra Demartini e Corral, con tutti i giocatori mandati sotto la doccia e discussione in spogliatoio, anche il post crollo nel derby (qui il video) non è stato semplice da gestire per coach Marco Silvestrucci. Una partita che ha fornito segnali preoccupanti. A metterli in evidenza è uno degli allenatori decani del basket veneto, il vicentino Claudio Rebellato, presente in tribuna al pala San Lazzaro: “Vicenza negli ultimi 15 minuti ha subito 45 punti, avvilente, e ancor peggio l’atteggiamento individualista messo in campo”.

Delusione anche da parte dei tifosi arrivati alla Kioene Arena: “una squadra sbandata, sfiduciata e poco incline a lottare fino alla fine”. E un altro: “perdere come abbiamo perso ieri sera fa male, molto male. Vedere come dopo la pausa lunga passeggiavamo in campo, ci facevamo portare via i palloni in attacco e ci facevamo del male facendo fare agli avversari contropiedi solitari con schiacciate da sotto. Squadra slegata, a un certo punto non sapevano nemmeno dove si trovavano e cosa dovevano fare”.

La squadra appare spaccata e dopo quanto successo lo spettro che aleggia sui biancorossi è se il coach ha intenzione di proseguire con questo gruppo, o stia pensando alle dimissioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: