In primo piano Serie B

Trama vincente alla prima contro Oderzo, sotto gli occhi di… Conte

Dopo oltre sei mesi dall’ultima partita, Vicenza torna in campo contro l’Oderzo, ambiziosa squadra di C Gold con gli ex biancorossi Boaro e Rizzetto.

L’amichevole è a porte chiuse a causa dell’emergenza coronavirus, ma l’impressione entrando a palazzo è completamente diversa, con circa 50 persone ad assistere al match.

Il primo canestro è siglato dal giovanissimo play Zampogna, che con una tripla toglie il numero 0 dal tabellone. Il primo quarto procede sui binari dell’equilibrio, con la squadra ospite che risponde ai berici con un’ottima fase al tiro da tre punti. Poi ci pensa il solito Corral a caricarsi la squadra sulle spalle, con una tripla e qualche appoggio. Una scucchiaiata da centro area di Hidalgo allo scadere sigla il punteggio sul 27-15 per la Trama.

Nel secondo periodo entra al palaVicenza una vecchia conoscenza del pubblico vicentino: Gianmarco Conte, guardia biancorossa della passata stagione. Non è in vista un ritorno, dato che si sta allenando con l’ambiziosa SanVe e giocherà con loro la Supercoppa per guadagnarsi un eventuale contratto per tutta la stagione. In campo nel frattempo, Oderzo martella i canestri vicentini a suon di triple e costruisce un parziale a proprio favore. A metà partita il punteggio è 44-40.

Il terzo quarto inizia in maniera opposta al precedente, con la Tramarossa che mette a segno un parziale di 14-4 nei primi tre minuti. Oderzo tenta la reazione, ma poi sale in cattedra Zampogna, che ristabilisce le distanze con un’insolita giocata da 5 punti: segna la tripla in angolo con il fallo, si presenta in lunetta per il tiro libero, lo sbaglia, prende il suo rimbalzo e appoggia nuovamente la palla a canestro tra la dormita generale della difesa. Il giovane play di Reggio Emilia manda a segno tre tiri da tre in un quarto, rendendolo il vero mattatore della frazione. Poi è il turno di Shaq Hidalgo (nella foto di Targon con maglia allenamento), che fa valere il suo fisico in penetrazione in più occasioni, incluso uno spettacolare passaggio dietro la schiena per Bastone che segna allo scadere.

Nell’ultimo periodo Oderzo parte forte con un 6-0 di parziale, prontamente ricucito da ottime azioni di squadra. Nella frazione conclusiva a segno anche Owens, che al di là della tripla segnata sembra essere visibilmente migliorato solo per come sta in campo; e Chiti, che sembra scaldare la mano in più occasioni anche se non emerge fino in fondo.

La prima amichevole di Vicenza si archivia in maniera positiva, con la squadra berica che ha la meglio sulla compagine trevigiana per 98-67, e oltre al punteggio salta all’occhio subito la qualità del gioco di squadra dei biancorossi, anche se coach Ciocca a fine partita non è sembrato particolarmente contento (qui la video intervista post gara).

Tramarossa Vicenza 98 – 66 Oderzo Basket
27-15; 17-26 (44-41); 30-15 (74-56); 24-11

Tramarossa Vicenza: Corral 31, Zampogna 19, Chiti 12, Hidalgo 11, Bastone 11, Piccoli 7, Owens 3, Contrino 2, Sequani 2.

Oderzo Basket: Rizzetto 23, Masocco 16, Cagnoni 8, Nardin 7, Vita Sadi 7, Boaro 3, Ibarra 3, R. Bucciol 0, T. Bucciol 0, Zaharia 0, Pietrobon 0.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: