In primo piano mercato Serie B

Panchina Tramarossa, Turchetto in salita: nomi caldi Paternoster, Marcelletti, Ostan e Fedrigo

Sul quotidiano locale probabilmente troverete il nome di Andrea Turchetto per la panchina Tramarossa, magari insieme ad un altro (ciu is mel che uan… swish); ma il coach mestrino, di cui abbiamo scritto tre giorni fa, non sembra intenzionato ad accettare la panchina di Vicenza ed è prossimo a trasferirsi in Russia con Pianigiani allo Zenit San Pietroburgo ultimo in Eurolega.

Per la società berica, però, ci sono sul piatto altre soluzioni dato che puntare fino a fine stagione su Andrea Bortoli, che come da accordi seguiva metà degli allenamenti finora, non pare la scelta principale.

Ecco allora alcuni nomi “caldi” in questo freddo invernale piombato in città: il veronese Franco Marcelletti è l’idea più suggestiva, un “totem” del basket italiano che ha chiuso a giugno la collaborazione con il settore giovanile della Tezenis Verona di A2. Altro nome che lavora con i giovani, oltre che da anni vice sulla panchina della Virtus Bologna, è lo jesolano Cristian Fedrigo, vecchia conoscenza di Vicenza con delle ottime stagione sulla panchina del Basket Giovane in serie C. Dalla C di Gold di Caorle è in ballo anche il tecnico di Portogruaro classe ’76 Nicola Ostan. Ma il nome più affidabile a questo punto sul quale la Tramarossa potrebbe investire, è quello Antonio Paternoster, esonerato a sorpresa lo scorso gennaio da Lecco, il quale non andrà a Cassino nel girone D della serie B dato che due giorni fa è stato scelto Alessandro Fantozzi. Paternoster, esperto tecnico 46enne originario di Potenza, ha trascorsi anche in A2 ad Agropoli e Reggio Calabria.

Qualunque sarà la scelta, ribadiamo la nostra posizione, l’allenatore che arriverà sulla panchina biancorossa con l’attuale roster non potrà fare molto di più dell’epurato Marco Venezia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: