Serie B

Lecco-Vicenza, domenica in Lnp giocatori in campo contro la violenza sulle donne

In occasione dell’ottava partita di campionato, la Lega Nazionale Pallacanestro, in collaborazione con la Pallacanestro Crema promuoverà una campagna di sensibilizzazione sull’argomento. Poco prima della palla a due la Tramarossa Vicenza domenica alle 18 sul parquet dei bluazzurri della Gimar Basket Lecco, poserà insieme agli avversari dietro a uno striscione con l’hashtag #noviolenzacontroledonne.

Poi sarà basket giocato con i lombardi che precedono i biancorossi di due punti in classifica; ma dopo un inizio sfolgorante con tre successi consecutivi hanno rallentato il ritmo, vincendo solo in due delle successive cinque partite. Sono comunque ancora imbattuti al Bione e questo renderà la partita di difficile interpretazione.

Lecco finora segna 70 punti a partita con 33% al tiro da tre, 36 rimbalzi e 7 recuperi ad incontro. Il dato più interessante è il 52% prodotto nel pitturato. In difesa Lecco contiene gli attacchi a 70 a partita e ancora una volta mostra qualità nel pitturato (47% concesso e solo 35 rimbalzi lasciati agli avversari ad incontro) anche se soffre al tiro da tre (33% di subiti).

Attenzione al trio sugli esterni della Gimar: Casini, Bloise e Mascherpa stanno tutti viaggiando in doppia cifra di media, alternandosi costantemente nelle responsabilità offensive e si completano egregiamente. Casini è il tiratore del terzetto (56% da due e 39% da tre), mentre Bloise è il playmaker della squadra (quasi 5 assist a partita) e Mascherpa il tuttofare (quasi 4 assist e più di 5 carambole ad allacciata di scarpe).

Nel pitturato una vecchia conoscenza biancorossa: Fabio Stefanini, a Vicenza nel 2015-16 e che si sta distinguendo come il miglior rimbalzista di squadra. Con lui sotto le plance ci saranno Carlo Trentin e il bielorusso Kiryl Tsetserukou. Completano la rotazione l’ala Giovanni Romano, la guardia Alessio De Simone e il play Marco Vitelli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: