In primo piano Serie B

Vicenza-Mestre, i top e flop: Crosato, Brighi, donne arbitro, ultras e moda…

Il primo derby Vicenza-Mestre in serie B, con la Tramarossa che accelera nella seconda metà di gara e torna al successo (77-67), non è stata una partita dal tasso qualitativo elevato, ma ci sono stati diversi spunti interessanti nella domenica di basket vicentina. Ecco i nostri tre top e flop.

Top

Enrico Crosato mette sul tabellino 20 punti, 20 rimbalzi, 3 triple e 8 falli subiti per un 37 di valutazione monstre. Dubbi sull’mvp? Superman

_MG_3675_Tramarossa-Vega-Mestre-27-10-2019

Coppia di arbitri donne A Vicenza finora si era mai vista in serie B maschile: un tocco di femminilità (entrambe tra l’altro di bell’aspetto) e un piccolo passo nella nostra società verso una maggiore parità di sessi. Sono Diletta Bandinelli di Perugia e Daniela Bellamio di Latina.

_MG_3394_Tramarossa-Vega-Mestre-27-10-2019

La felpa baskettara

Al palaGoldoni domenica si aggirava una persona con un gran stile in fatto di moda…

Jpeg

Flop

Giocare senza il playmaker titolare è complicato per qualsiasi squadra, figuriamoci per una che ha cambiato tre elementi da quintetto in estate. Dopo le ultime prestazioni negative contro squadre di alto livello, Antonio Brighi “buca” anche la partita contro la squadra materasso. Coach Venezia lo tiene in campo 34′, soprattutto nel ruolo di guardia a fianco di Galipò, ma lui si esibisce in uno 0/6 da tre e una serie di palle perse da mani nei capelli. Deve ritrovare al più presto la fiducia.

_MG_3294_Tramarossa-Vega-Mestre-27-10-2019

La coppia arbitrale

Arbitrano bene per gran parte della partita, ma poi arrivano quei “5 minuti” che rischiano di condizionare il match: fallo antispostivo dubbio a Cernivani e poco dopo fallo tecnico allo stesso 55 biancorosso con automatica espulsione, conditi da una serie di altri fischi sbagliati nel secondo tempo da una parte e dall’altra.

_MG_3489_Tramarossa-Vega-Mestre-27-10-2019

Il confronto tra ultras

La loro squadra non ha ancora vinto una partita, ma la seguono in tanti in trasferta, cantando anche a partita già persa con tanto di spettacolare sciarpata. E a Mestre gioca anche una certa Reyer Venezia… campione d’Italia. Per un attimo abbiamo sognato che fossero tifosi della Tramarossa, visto che i colori sono gli stessi…

_MG_3650_Tramarossa-Vega-Mestre-27-10-2019

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: