A2 donne

“Vente” da Udine, sabato al palaGoldoni la VelcoFin prova a cambiare aria

Sabato sera alle 20.30 sarà ospite al PalaGoldoni il Delser Udine, una squadra molto temibile in un incontro delicato visto che VelcoFin InterLocks Vicenza viene da due sconfitte, sia pure onorevoli.

Delser scende sul parquet nostrano privo di Da Pozzo e Zanelli, fuori per infortunio, ma ha nel suo roster innanzitutto la straniera Liga Vente, 190 cm di gran qualità, già in forza lo scorso anno al Costa Masnaga (che ha vinto il campionato), oggi capocannoniere del girone con 54 punti, cioè 18 a partita.

Accanto a lei Debora Vicenzotti cl 1989, la più anziana, ma anche la più esperta, una istituzione a Udine, che al team berico ha saputo spesso far male. E poi l’ala Vanessa Sturma, il play Elena Vella.

Come dice coach Carmelo Gorgone. “Udine era già una buona squadra; con l’inserimento di Vente è diventato super. Ha perso impensabilmente contro Mantova in casa alla prima giornata, poi si è subito riscattato vincendo a Milano e battendo in casa Carugate”.

Il coach continua ridendo. “Martedì ci siamo allenati forte, ma a…pallanuoto! Dal tetto del PalaLaghetto scrosciavano le cascate del Niagara. Tanta acqua in testa: chissà ci porti fortuna! Stiamo comunque preparando con minuzia il match, curando soprattutto i particolari su ciò che non ha funzionato in difesa nell’ultima parte del match con Alpo. Per il resto recuperiamo Benedetta Gramaccioni e mi auguro che Meroni, afflitta da mal di schiena, con l’aiuto del massaggiatore Sergio Pressanto e dei medici, si rimetta in piedi al meglio. Partita impegnativa certamente, ma la affronteremo con lo stesso spirito con cui siamo scesi in campo nelle altre partite”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: