Fip Minors

I talenti Oxygen spiccano il volo: ecco le future destinazioni in A2 e serie B

E’ l’unica società assieme a Varese che ha qualificato tutte le squadre giovanili alle finali nazionali e come ogni estate sono molte le novità in casa Oxygen Orange1 Bassano. Ragazzi che arrivano e ragazzi che vanno. Oxygen come sempre si prefigge l’obiettivo di essere un percorso di formazione per i giovani che vogliono fare della pallacanestro una loro priorità insieme alla scuola, una rampa di lancio verso il basket senior o verso i College Americani, dove il percorso studio-sport raggiunge il suo culmine e il suo completamento.

A tal proposito è fresca la collaborazione nata tra il College Basketball Tour Vicenza e la società Bassanese, una sinergia che sponsorizza il talento dei giovani talenti insieme al basket di alto livello NCAA.

Come è stato per Aleksa Nikolic (classe ‘99), uscito due anni fa dal vivaio Blu-Argento, che ha disputato le ultime due  stagioni in Lega2 prima a Treviso e poi a Rieti, con cui si appresta a cominciare anche la stagione 2019/20; senza dimenticare Pietro Lazzarotto (classe ‘99) che dopo un anno oltre oceano in Texas presso la Hirschi High School, ha trovato la sua dimensione in serie C Gold nella vicina The Team Riese insieme a Martino Bizzotto, altro prodotto locale classe ‘01 che milita in C Gold.

Ed ora è giunta l’estate dei Classe ‘01, annata che ha dato molte soddisfazioni ai colori Oxygen, portando per la prima volta una squadra di Bassano alla finale scudetto e mantenendosi sempre al Top per tutto il percorso giovanile.

Leonardo Da Campo, Andrea Bargnesi e Niccolò Filoni salutano Casa Orange1 e si apprestano a fare il salto tra i Senior, magari solo di passaggio per poi andare in NCAA chissà…

Leonardo Da Campo, Bassanese Doc, si è accasato a Casale Monferrato pronto a disputare il campionato di Serie A2 col ruolo di quarto lungo a disposizione delle rotazioni di coach Mattia Ferrari, formazione ambiziosa che ha fatto bene le ultime stagioni.

Andrea Bargnesi dopo 4 anni a Bassano del Grappa, andrà a rinforzare il giovane roster della Fiorentina Basket, sotto la guida di un grande ex-giocatore come Andrea Niccolai, che la scorsa stagione ha guidato la sua squadra al terzo posto nel girone A della Serie B.

Niccolò Filoni dovrebbe rispondere alle sirene della Serie A2, risolvendo i dubbi sulla sua destinazione solo al termine degli Europei U18 che sta disputando con la maglia azzurra ed il ruolo di Capitano.

Anche Marko Milovanovkji saluta Bassano dopo due stagioni per provare un’esperienza in Serie B a Cremona: al momento è impegnato con la Nazionale Macedone nella kermesse continentale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: