A2 donne mercato

Beatrice Olajide sbarca a Vicenza: “per fare il salto di qualità e… schiacciare!”

“Il mio sogno proibito? Arrivare a schiacciare a canestro!” Così si presenta – in una nota della VelcoFin InterLocks – con simpatica sfrontatezza il neo acquisto vicentino Beatrice Olajide, giocatrice di cm 180, guardia-ala cl 1998, già compagna a Forlì delle nuove arrivate Benedetta Gramaccioni e Sara Zavalloni.

Ho cominciato col minibasket a 9 anni a Parma dove sono nata. Vi sono rimasta fino a 17 anni, giocando nelle varie under e esordiendo in A1: pochi minuti, ma che soddisfazione! Poi sono andata a La Spezia per un anno, ancora in A1 e nelle giovanili. L’anno successivo sono stata a Forlì (per due annate) in A2 e con l’under 20 insieme a Benedetta e Sara siamo arrivate seconde in Italia. Lo scorso anno ho militato in A2 a Umbertide. Ho partecipato a qualche raduno delle nazionali giovanili e – mio fiore all’occhiello – ho fatto parte della squadra che ha disputato l’Europeo in Bielorussia nel campionato 3c3. Ed ora sono a Vicenza per fare il salto di qualità. Il girone nord è più competitivo e mi attira molto giocarvi. Sono ambiziosa e così vorrei migliorarmi ed essere di aiuto a questa squadra bellissima in cui credo tanto”.

Lo scorso anno Beatrice ha giocato a Umbertide 25 partite segnando col 47% al tiro da due. E’ consapevole di dover migliorare nel tiro da tre e di imparare a stare più bassa con le gambe quando difende.

Conclude Beatrice: “I miei punti di forza stanno nel saper attaccare il canestro e l’arresto e tiro dove riesco a andare molto in elevazione. D’altra parte, se voglio arrivare a schiacciare, questo è il minimo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: