Fip In primo piano Minors

Beniamino Basso al Mondiale 3vs3, gli Azzurri in Mongolia cedono agli Usa da Nba: “E ora l’esame… di maturità”

In Mongolia l’Italia ha battuto la Cina 22-17 e poi la Slovenia 17-16 qualificandosi ai quarti di finale della FIBA 3×3 U18 World Cup. La gara ad eliminazione diretta contro gli Stati Uniti che schieravano prospetti potenzialmente da NBA come Askew, Garcia, Burnett e Morton, è finita 12-19 per i vincitori finali del torneo (anche femminile).

Tra i quattro ragazzi della spedizione Azzurra c’era il vicentino Beniamino Basso, giocatore in forza alla Virtus Padova che ci ha raccontato la sua esperienza mondiale:

“Ad Ulaanbatar la città è molto civilizzata, ma credo che appena qualche km più in là ci siano steppe con bassissima densità abitativa”.

“Il torneo – spiega Basso – è andato molto bene, purtroppo abbiamo perso contro la Turchia nelle qualificazioni che era battibile, ma con la Slovenia una grande prova di carattere ci ha permesso di vincere”.

Ben che ora dovrà affrontare anche la sfida degli esami scolastici:

“Io dovevo studiare per la maturità, ma il torneo mi ha completamente preso e dovrò concentrarmi appena tornato a casa, soprattutto se verrò eventualmente convocato con la Nazionale Under 18”.

(Le gare sono state trasmesse in diretta e ora visibili sul canale You Tube 3×3 FIBA o qui a lato il video con la partita contro gli Usa)

La Nazionale 3×3 U18

Basso Beniamino (2001, 205, Antenore Energia Padova)
Borsetto Marco (2001, 200, Petrarca Padova Basket)
Deri Lorenzo (2001, 188, Segafredo Bologna)
Matteo Italo Picarelli 2001, 1.88, GC Zurich Wild Cats

Allenatore: Luciano Nunzi
Medico: Federico Martello
Fisioterapista: Remo Bifolchi
Funzionario FIP: Marco Treppiccioni

Squadre partecipanti: Italia, Argentina, Bielorussia, Brasile, Cina, Estonia, Georgia, Giordania, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Lettonia, Mongolia, Rep. Dominicana, Romania, Russia, Slovenia, Stati Uniti, Turchia, Turkmenistan, Ucraina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: