A2 donne

VelcoFin insegue Crema, ma solo Matic è in serata

A parte i primi due punti di Ferri, Velcofin InterLocks ha sempre inseguito, ma senza mai mollare. L’imprecisione nei tiri liberi (7/16) e nei tiri da 3 (1/12), accompagnati da 22 palle perse, purtroppo ha fatto la differenza.

Ironia della sorte, stando ai risultati di sabato sera, è sempre più probabile che il primo playoff sarà proprio Crema-Vicenza. Gli allenatori si sono sbizzarriti nel primo tempo alternando le difese individuali/zona e Corno ha presentato un’inedita 3/2 con Matic in punta che ha dato al coach vicentino buone risposte.

Il secondo tempo è corso via lineare: le due squadre si sono fronteggiate a viso aperto con difesa individuale molto aggressiva, che però ha prodotto poco in attacco. Da parte vicentina va sottolineata la buona prova di Ivona Matic, con 17 punti e 9 rimbalzi.

Ora diventa d’obbligo per conquistare matematicamente i playoff sconfiggere Varese, fanalino di coda, sabato prossimo 20 aprile alle ore 20.30 al palaGoldoni.

Parking Graf Crema – VelcoFin InterLocks Vicenza 51 – 42 ( 13-12, 29 – 24, 43-32)

Parking Graf Crema: Melchiori 8, Nori 10, Capoferri 3, Iuliano 3, Blazevic 10, Caccialanza 4, Parmesani Fr 9, Cerri ne, Grassia, Parmesani Fe ne, Rizzi 4 All.re Sguaizer Diego

VelcoFin InterLocks Vicenza: Matic 17, Chicchisiola 2, Destro M, Monaco 1,  Colombo 6, Destro F, Stoppa 2, Mioni, Gamba ne, Ferri 9, Santarelli 5, Zanetti. All.re Corno Aldo

Arbitri: Castellaneta Alexa di Bolzano e Roiaz Matteo di Muggia (TS).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: