A2 donne

Tremenda capocciata tra Destro e Monaco: frattura al naso e trauma cranico

Avevamo già programmato l’incipit dell’articolo – scrive in una nota stampa l’A.S. Vicenza VelcoFin InterLocks – con un beneaugurante: “Bentornata Federica Destro!” finalmente all’esordio in campionato, finora frenata da mille vicissitudini. E invece piove sul bagnato. Ieri sera durante l’allenamento si è verificata una tremenda capocciata tra le due nostre Federiche. Risultato: frattura composta al naso per Destro, trauma cranico per Monaco. Per il play un ciao ciao a questo per lei maledetto 2018: la rivedremo in campo il 5 gennaio 2019 contro il Bk Club Bolzano. Per Monaco, che dovrà stare ferma un paio di giorni, si scioglieranno le riserve all’ultimo momento.

Ma andiamo sulla partita di domenica prossima. Sia Vicenza che Moncalieri nell’ultimo week end sono state costrette a saltare il turno perchè le loro avversarie avevano la giocatrice straniera impegnata con la nazionale. Moncalieri è avversaria di tutto rispetto. Neopromossa, conta una sola sconfitta con Costa Masnaga alla seconda di campionato e un filotto di vittorie che la porta a ricoprire la seconda posizione in classifica. Nel roster due belle realtà classe 2000 – Giulia Diotti e Samira Berrad– che fanno parte dell’Azzurrina under 18. Sentiamo Aldo Corno: “Moncalieri è sicuramente la squadra rivelazione del campionato. Di valore indiscusso, costituisce un bel mix tra giovani e meno giovani e la sua straniera ha ottime qualità. Noi dobbiamo esprimerci al meglio che sappiamo in difesa e, l’ho detto ancora, accrescere le percentuali offensive. E per quanto riguarda gli infortuni, supereremo anche questo momento: proibito piangerci addosso!” Sulla stessa lunghezza d’onda il gm Mario Bedin: “Questi incidenti nello sport sono all’ordine del giorno e devono caricare ancor più le compagne per non far sentire la mancanza delle infortunate. Guardiamo avanti con fiducia!”

VelcoFin InterLocks Vicenza- Akronos Moncalieri è in programma domenica ore 18.00 al PalaGoldoni. Arbitri Simona Belprato di Cercoa (Napoli) e Adriano Fiore di Scafati (Salerno).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: