A2 donne

Arriva la capolista Costa Masnaga, Corno si aggrappa a Ivona Matic

Domenica 4 novembre alle ore 18.00 al palaConcato arriva a Vicenza la corazzata Autoricambi Costa Masnaga, primo in classifica affiancato dall’Alpo Villafranca. “Costa Masnaga – spiega coach Aldo Corno alla vigilia – è nel nostro girone la squadra che gioca il miglior basket ed è anche la società più organizzata d’Italia. Hanno in assoluto il più proficuo settore giovanile che sanno valorizzare continuamente immettendo in prima squadra i loro giovanissimi talenti. Ci troveremo di fronte 5 ragazze del 2002 che sotto la guida di Giovanni Lucchesi hanno appena vinto l’Europeo di categoria”.

“Poi hanno Valentina Baldelli – prosegue – il più forte playmaker del campionato, Valentina Longoni bravissima, pure lei play di vaglia; e Giulia Rulli, recente vincitrice del mondiale 3 vs 3. Una squadra completa e quadrata. Noi ci opporremo con tutte le nostre forze che però sono ridotte: siamo in carenza d’organico. Giochiamo da sempre senza le due play titolari  e ci vorrà molto tempo per il loro recupero così devo portare fuori ruolo Stoppa, che sono costretto oltretutto a utilizzare al massimo senza poter darle respiro, e Monaco, le guardie titolari”.

“Tutto ciò ci crea scompiglio – conclude Corno – ed è a parer mio la causa principale della nostra mancanza di continuità e di lucidità che abbiamo dimostrato in certi momenti caldi delle partite. Mi aggrappo al nostro gran cuore, alla nostra determinazione difensiva e mi auguro che Ivona Matic si confermi nel suo ruolo di leader sottocanestro: ne abbiamo bisogno come il pane! Lei ha giocato bene a Carugate, e così la voglio”.

Si prospetta una partita interessante con la curiosità di vedere in campo cinque azzurrine appena medagliate d’oro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: