A2 donne

Esordio casalingo con Marghera, Aldo Corno: “ogni partita è a rischio”

Prima partita in casa del campionato di A2 per VelcoFin InterLocks. E subito voglia di rivincita al palazzetto dello sport di via Goldoni. Domenica 7 ottobre alle ore 18.00 si presenta la più opportuna delle occasioni alle ragazze di Vicenza per cancellare la pessima prestazione inaugurale di Udine. Scende sul parquet vicentino il Marghera, fresco vincitore sull’Albino per 56-55 dopo un tempo supplementare. Faranno bene le giocatrici della VelcoFin a non pensare a una passeggiata e a non sottovalutare le avversarie, che hanno sconfitto solo 15 giorni fa nel trofeo “Maglificio Volcar”. Marghera è squadra giovane e coriacea e vorrà giustamente giocare le sue carte per competere con Vicenza.

Aldo Corno è fiducioso sul match: “Sono soddisfatto di come le ragazze hanno lavorato questa settimana rispetto alla precedente. Per esperienza trentennale, se per vari motivi fisici e psicologici non ti alleni adeguatamente, difficile raccogliere buone messi nella partita successiva. Sul piano tecnico invece sono ottimista: mi auguro che le ragazze abbiano messo a frutto la lezione. Dobbiamo rispettare Marghera. Noto fin dai primi risultati che nel nostro girone trionferà l’equilibrio. La giovanissima compagine del Lupe S.Martino Lupari che va a vincere a Bolzano, Ponzano a Milano: si preannuncia un bel campionato! Significa che ogni partita è a rischio e che la concentrazione dev’essere sempre a mille. La nostra infermeria si sta svuotando e anche il rientro di Federica Destro è imminente: dalla settimana prossima torna ad allenarsi nel gruppo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: