A1 donne In primo piano

Laurea Dotto, ma lo Yakin è “Vander”

Una sfida nella sfida. Nel faccia a faccia tra le due play, l’allieva Francesca Dotto tiene testa alla maestra Courtney Vandersloot e riceve la “laurea” continentale. Sì perché il 25 di valutazione finale con 8 assist e 16 punti, miglior realizzatrice delle sue, è da applausi; ma la sua carica e leadership in campo ancor di più, soprattutto nel momento della rimonta arancione, quando con un recupero e fulminante arresto e tiro piazza il 51 pari.

Il palaRomare esplode, ma la vittoria non è arrivata contro la capolista del girone Yakin Dogu trascinata dalla sua “Vander”; squadra nel complesso superiore a Schio, anche perché Zandalasini (3/11) e Miyem (4/14) sparacchiano da fuori.

Forse, però, stasera è nata una nuova stella europea, ed è azzurra.

Famila Schio – Yakin Dogu Universitesi 65-72

SCHIO: Yacoubou 8, Gatti, Miyem 10, Tagliamento, Anderson 13, Masciadri, Hruscakova 4, Zandalasini 10, Ngo Ndjock, Dotto 16, Macchi 4

YAKIN: Cakir n.e., Eldebrink 8, Koksal 2, Wauters 4, Hollingsworth n.e., Lavender 13, Grouda 10, McBride 19, Vandersloot 14, Caglar 2, Dogan n.e.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: