In primo piano Minors

Leobasket sogna con fratelli Scala e “americano”

Nel campionato di Prima Divisione che vi abbiamo presentato pochi giorni fa, c’è la partenza a razzo del Leobasket Lonigo, con 43 punti (36-79 il finale) rifilati in trasferta sul Valchiampo nella prima giornata (a lato i risultati). Una squadra ambiziosa che ha puntato sulla continuità con il gruppo formato da Franchetto, Cunico, Sartori, Faccin, Maran, Cederle, Lovato e Bogoni. Confermato anche il centro arrivato a metà stagione passata, ex San Bonifacio, Edoardo Caruso. Zoccolo duro integrato dagli Under 20 Del Prete, Beltrame, Zarantonello e Ballico.Cattura1

Confermato anche coach Yuri Scala che mette a segno simultaneamente diversi colpi di mercato che portano esperienza e solidità ad una rosa già collaudata: il primo è suo fratello Andrea che arriva dopo 2 stagioni nel Basket Brendola, il secondo è una vecchia conoscenza di tutto il basket vicentino, con una carriera di successi infinita: Marco Balbo, al quale viene consegnato il ruolo di capitano. Si unisce al gruppo anche quel Piero Giaretta che per problemi fisici è ancora fermo ai box. Per completare una rosa già competitiva arriva la ciliegina sulla torta con l’“American Boy” (foto) Anthony Keith Crowder che nella prima uscita stagionale piazza subito un “ventello”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: