In primo piano Minors

Dueville. E due black-out

C Gold. Il primo è alle luci dello storico palasport di Dueville (nella foto): un black-out che ha interrotto la partita per una ventina di minuti, a 5′ minuti dal termine, nel momento della rimonta di Oderzo. Sì perchè i padroni di casa erano in vantaggio di 13 lunghezze con la seconda in classifica a 10′ dalla fine, grazie ad un tramortente parziale di 29 a 6. Poi arrivano gli incubi nella testa dei padroni di casa per l’altro black out, in campo. Quando torna la luce la partita si gioca punto a punto, ma vincono gli ospiti di una lunghezza 77-78. I duevillesi languono in fondo alla classifica con soli due punti.

Sconfitte anche per le altre due vicentine del campionato: Arzignano perde a Mestre (28 punti dell’ex Vicenza Boaro) e il Bassano soccombe a Montebelluna (74-48).

Urge accendere le luci “cestistiche”, al più presto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: