Fip In primo piano

Lucio Cescato, da trent’anni a capo della Fip di Vicenza

consigliofipvicenza

Limiti ai mandati esistono in quasi tutti i campi istituzionali in Italia. Perchè una eccessiva lunghezza al potere potrebbe avvicinare alla dittatura, sperimentata con nefasti risultati nella storia italiana. Limiti ai mandati non sono previsti, però, nella Federazione italiana pallacanestro, con a Vicenza il caso di un presidente sulla “poltrona” da quasi trent’anni. Nella mattina del 21 gennaio ancora una volta è stato rieletto per il prossimo quadriennio olimpico Lucio Cescato con 23 voti favorevoli e 4 schede bianche.

Tra i consiglieri rieletto anche un altro “vecchio volpone” e braccio destro di Cescato, Luciano Peretto con 15 voti. Con lui ci saranno Ighor Reghelin (17 voti), Pierluigi Caretta (11 voti) e Pierpaolo Di Gainvittorio (11 voti). Hanno ottenuto voti, ma non sono stati eletti Francesca Romani, Adriano Andriolo e Renato Cattin.

Ancora una volta Cescato era l’unico candidato… Ma ha ricevuto solo meno della metà dei voti tra le Società provinciali del vicentino che sono circa una sessantina.

Una situazione di rassegnazione e una dimostrazione di come a Vicenza il mondo della pallacanestro non sia in grado di rinnovarsi.

0 commenti su “Lucio Cescato, da trent’anni a capo della Fip di Vicenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: