In primo piano Minors

Ncaa cancellata ed emergenza nazionale negli Usa: addio College Basketball Tour

La Ncaa ha preso una decisione storica cancellando il “ballo di fine anno” della March Madness, in questo “folle” periodo da Coronavirus.

L’Nba aveva già chiuso le serrande da qualche giorno e stasera anche Donald Trump ha dovuto cedere, dichiarando lo stato di emergenza nazionale.

I confini degli Usa sono sbarrati e i voli da e per l’Europa cancellati. Come quello dall’Italia sul quale doveva salire il gruppo di 18 vicentini del College Basketball Tour capitanato da Ales Masetto.

“Direi proprio che salvo sorprese è probabile si cancelli tutto – spiega sconsolato – non credo che nessun americano arriverà la prossima estate in Italia, peccato”.

Organizzazione del Cbt a Vicenza e in altre città italiane gettata alle ortiche, con i campioni dello scorso anno di Virginia che avrebbero potuto calcare il parquet del palaGoldoni.

“Ma ci sono cose più importanti no?”, è la riflessione finale di Masetto.

Già, ora anche l’America se ne sta accorgendo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: