Fip In primo piano

Alessandro Panni “piange” Bryant in diretta nazionale: “tiro da metà campo guidato da Kobe”

La tripla quasi da metà campo negli ultimi secondi per la vittoria contro la Piacenza dell’altro vicentino Giovanni Gasparin, servita anche per ribaltare la differenza canestri, suggella la giornata speciale di Alessandro Panni che insieme alla sua Ferrara ha ricordato degnamente la figura di Kobe Bryant in diretta televisiva nazionale su Sportitalia.

Nonostante il giocatore di Piovene fosse un po’ scavigliato è sceso sul parquet e durante la presentazione ha appoggiato al centro del campo la maglia dei Lakers di Kobe, il suo eroe fin da bambino. Un modello da seguire tanto che ha “sentito” la mano di Bryant guidare la palla nel canestro, come dichiarato nell’intervista finale (sopra il video, anche col tiro).

Anche perché Panni ha onorato l’ex campione Nba con delle scritte sulle scarpe indossate durante la partita. Un gesto d’amore per Bryant e sua figlia Gianna, che hanno vegliato Ale dal cielo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: