In primo piano Serie B

Follia Tramarossa, cacciato Venezia. Sinicato si è (giustamente) dimesso

Con una scelta insensata la Tramarossa Pallacanestro Vicenza ha ufficializzato la decisione di sollevare dall’incarico di allenatore Marco Venezia. Marco Sinicato, assistente e preparatore atletico, oltre che tra i fondatori della società, ha rassegnato le proprie dimissioni.

Una scelta per scuotere l’ambiente scosso dalla sconfitta con l’ultima in classifica Soresina; ma non era di certo Venezia il problema, come sostenuto in questi giorni anche da tanti tifosi e addetti ai lavori con i quali abbiamo interloquito.

L’ennesimo cambio sulla panchina operato dalla società in pochi anni, avviene stavolta per un allenatore con il quale c’erano tutti i presupposti per costruire, con pazienza, un ciclo di continuità fondamentale nello sport.

La guida tecnica della squadra è stata affidata, temporaneamente, al vice Andrea Bortoli, arrivato quest’anno dalla serie C Silver del Dueville retrocesso nella passata stagione. Io faccio un caloroso in bocca al lupo ad un giovane tecnico mio coetaneo ed ex compagno di squadra.

Ma l’augurio maggiore è che la società possa ritornare sui propri passi, chiarire le situazioni discordanti venutasi a creare, e far tornare alla guida al più presto coach Venezia e Sinicato.

Il direttore

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: