Serie B

Tramarossa nella tana di Quartieri che vola con Bernareggio

Dopo il ritorno al successo nella sfida interna contro il Vega Mestre, la Tramarossa Vicenza – riporta una nota della società – sabato sera è attesa da una partita difficile. I biancorossi saranno infatti di scena a Bernareggio, in Brianza, dove affronteranno la Vaporart, squadra che ha iniziato il campionato a mille. Palla a due alle 20:50
al PalaReDs di Bernareggio.

Vicenza al completo per il match in Brianza: sarà infatti a disposizione Stefano Cernivani, per il quale è stata pagata la penale relativa alla squalifica comminatagli dopo il match contro Mestre. Tuttavia, per avere la meglio sui brianzoli, con i quali i precedenti sono in perfetta parità (2-2) servirà una grande prova da parte di tutta la squadra.

La Vaporart ha conosciuto sabato sera il sapore amaro della sconfitta, quando è caduta a Varese 76-68, ma fino a quel momento i ReDs erano rimasti imbattuti, con un filotto di cinque vittorie consecutive per iniziare il campionato. È una squadra che ama correre, cercando di tenere le partite sull’alto numero di possessi, e che va forte a rimbalzo (al momento, è la miglior squadra del campionato con 43 carambole a partita); inoltre, fa circolare bene la palla (15 assistenze a partita, dato inferiore solo a Padova) e in difesa fa penare tutti i suoi avversari, tenendoli a percentuali molto basse (40% dentro l’arco e 24% fuori), con il risultato di subire di media solo 63 punti ad incontro.

Squadra giovane e ben costruita, Bernareggio nelle prime settimane ha avuto un grandeapporto da un ex vicentino: si tratta di Daniele Quartieri, che sta viaggiando a 14 punti di media a partita tirando con oltre il 30% dall’arco su quasi 7 tentativi a partita. Quartieri si sta dimostrando la spalla ideale per Davide Todeschini, playmaker e faro del gioco brianzolo. Non va poi dimenticata la presenza a roster di Stefano Laudoni, l’anno scorso miglior marcatore del campionato, che resta una punta di diamante della squadra.

Nel pitturato, il centro Baye Modou Diouf sta viaggiando indoppia cifra sia nei punti che nei rimbalzi e Baldini è un osso duro da non sottovalutare. Attenzione poi alla panchina lunga a disposizione di coach Cardani: Gatti, Saini, Milesi, Almansi, Restelli, Giorgetti, Ka e Radchenko hanno tutti trovato spazio in questo avvio di campionato e una delle chiavi dei brianzoli è puntare sulla freschezza dei loro numerosi interpreti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: