Fip In primo piano

Paolo Benedetti nuovo presidente Cia Veneto con Luca Bonfante. E Christian Borgo top arbitro in A

È Paolo Benedetti il nuovo presidente del CIA del Comitato Regionale Fip Veneto. Il presidente regionale Roberto Nardi assieme con il Consiglio ha nominato l’ex responsabile degli arbitri di Treviso alla guida dei fischietti del Veneto. Assieme a lui è stata ufficializzata anche la nuova commissione che sarà composta da Andrea Coppo e dal vicentino Luca Bonfante. Intanto un altro fischietto berico sta sempre più facendo “carriera”: Christian Borgo, è stato scelto per arbitrare nei giorni scorsi la finale di Supercoppa di A1.

Benedetti prende il posto di Stefano Cazzaro, che ha guidato la Commissione regionale CIA negli ultimi due anni con grandi risultati e importanti progetti di formazione e reclutamento su tutto il territorio regionale. «Voglio prima di tutto ringraziare Stefano Cazzaro per il lavoro svolto con dedizione e grande passione in questi anni – ha detto il presidente di Fip Veneto, Roberto Nardi – e al tempo stesso augurare buon lavoro a Paolo Benedetti e alla nuova commissione arbitrale. Il Veneto è una delle regioni che conta un buon numero di arbitri, ma non ancora sufficiente per il gran numero di gare ed eventi che quotidianamente ospita la nostra regione. E non parlo solo di arbitri, ma anche di Ufficiali di Campo, che rappresentano la grande squadra di Fip Veneto».

Ecco le prime dichiarazioni del nuovo presidente degli Arbitri veneti:

«É per me motivo di grande gioia e altrettanto onore essere il Presidente di una delle regioni più importanti d’Italia per il mondo arbitrale – dice Benedetti – Un incarico che ho ricevuto dopo un trascorso come arbitro nei campionati regionali e nazionali e dopo vent’anni di attività nelle Commissioni CIA provinciali e regionali. Un ruolo importante che vorrei vivere ogni giorno con lo stesso entusiasmo di oggi e che spero possa essere portatore di un positivo rinnovamento e miglioramento.

Al mio fianco, in questo viaggio che da oggi ha il suo inizio ufficiale, ho due validi elementi, Luca Bonfante e Andrea Coppo, persone di cui nutro stima e grande considerazione e sette fondamentali delegati provinciali che sono la nostra estensione fisica e umana sul territorio, Matteo, Michele, Andrea, Michele, Filippo, Luca e Giacomo.

Ma il Veneto è molto di più di una Commissione, il Veneto è la fucina di tanti validi arbitri dei Campionati Nazionali, fra cui spiccano i nostri due arbitri di Serie A, ma è anche una regione con Osservatori di indubbia qualità e Ufficiali di Campo di grande professionalità e valore. Ad oggi siamo in 700 persone che amano la pallacanestro e la vivono con un fischietto al collo. La cosa che più affascina e mi entusiasma del nostro ambiente e il legame che c’è fra ognuno di noi: fatto di passione, dedizione e altruismo.

Proprio questi sono i valori su cui si basa il Progetto del CIA che rappresento, la voglia di creare un ambiente sempre più positivo, dove la vostra passione possa trovare forza, consolidarsi e rafforzarsi, dove la vostra figura e la vostra crescita sia al centro delle nostre scelte che sempre di più possano aiutarvi ad amare il vostro ruolo».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: