A2 donne

VelcoFin, è buio pesto: infortuni alle tre “big” e sconfitta di 31 punti

Risultato molto pesante per VelcoFin InterLocks nella trasferta di Costa Masnaga, ora appaiato con Alpo Villafranca al primo posto in classifica, visto la debacle di Crema col fanalino di coda Varese (57-49).

Vicenza è scesa in campo priva di tre giocatrici del quintetto base: la lunga Matic, il playguardia Stoppa e l’ala Colombo, costrette a fermarsi per infortunio; la prima al ginocchio, le altre due alla caviglia.

Per domenica prossima è sicuro il solo recupero di Anna Colombo: per le altre due lo staff medico deciderà in settimana, ma fin da ora appare molto improbabile il loro utilizzo. Ed è in arrivo al PalaGoldoni un temibile Ponzano, che ha appena sconfitto dopo due tempi supplementari il Moncalieri con 28 punti del neo acquisto Ciabattoni.

B&P Autoricambi Costa Masnaga – VelcoFin Vicenza 72-41 (11-12; 35-25; 52-30)

B&P Autoricambi Costa Masnaga: Allevi ne, Longoni 9 (3/6), Frustaci 8 (4/10, 0/1), Rulli 10 (2/11, 2/3), Balossi ne, Baldelli 3 (0/2, 1/4), Spinelli 15 (4/4, 2/4), Picotti 9 (3/5, 1/2), Tibè 6 (3/8), Vente 12 (6/14).
Tl 1/2 , tiri dal campo 31/74 Rimbalzi 54 (16 off + 38 dif)
PP 16 PR 10. All. Gabriele Pirola

VelcoFin InterLocks Vicenza: Chicchisiola 12 (6/12), Destro M. 2 (1/4, 0/4), Monaco (0/8, 0/1), Destro F. 4 (2/7, 0/1), Mioni 2 (1/6), Gamba 3 (1/3 da 2), Ferri 9 (4/7 da 2), Santarelli 3 (0/2, 1/5), Zanetti 6 (3/9), Sartore ne. All. Aldo Corno.

Tl 2/8, tiri dal campo 19/69, Rimbalzi 43 ( DIF 27, Off 16 ) PP 17 PR 10. All. Aldo Corno.

Arbitri: Stefano Barilani ed Eugenio Roberti di Roma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: