Minors

C Gold, Oxygen vola: settimo posto e caccia al poker

Seconda giornata di ritorno per la Serie C Goldriporta una nota Oxygen Orange1Basket Bassano – arriva al Palangarano The Team Riese, una delle squadre “rivelazione” del girone di andata, che nonostante un roster molto giovane (secondo per età media dietro a Oxygen Orange1) è riuscito a piazzarsi ampiamente dentro la zona playoff.

The Team si presenta orfana di Carlesso, centro titolare e giocatore con la maggiore esperienza della squadra, con qualche stagione all’attivo in maglia Basket Bassano; sulla sponda Oxygen da segnalare il recupero di Niccolò Filoni, superati i problemi muscolari che l’hanno tenuto ai box per 2 settimane.

La partita ha da subito un ritmo alto, non accompagnato però dalle percentuali al tiro da 3 (19% per Oxygen, 25% per Riese da oltre l’arco), e nel primo quarto sembra che i padroni di casa possano allungare (23-19) grazie ad un efficace Da Campo, ma nel secondo quarto le bombe di Bevilacqua rimettono in partita gli ospiti e si va al riposo sul 40-40.

Terzo e Quarto periodo sono segnati dalla ottima vena realizzativa di Gajic e Tersillo (19 e 17 punti rispettivamente) e da un’eccellente prova difensiva dei Blu-Argento, che grazie ai continui cambi difensivi riescono a mettere più di un sassolino negli ingranaggi di The Team. Il margine a favore di Oxygen non va mai oltre la doppia cifra, ma la partita nei minuti finali non sembra mai in discussione e si chiude definitivamente col punteggio di 81-71.

Ora la classifica sorride, 16 punti e settimo posto condiviso con Jesolo e Caorle, ma in appena 6 lunghezze ci sono ben 9 squadre (The Team sesta con 18 punti e Udine  quattordicesima a 12 punti), perciò non c’è alcuna possibilità di rilassarsi e bisogna cercare di agguantare la quarta W consecutiva sul campo di Conegliano il prossimo weekend.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: