Serie B

Doloroso infortunio anche per Demartini: è in dubbio contro le “tigri” Brkic e Raschi

La Tramarossa Vicenza – è scritto in una nota della società – è chiamata a risollevare il proprio destino dopo un mese di novembre a dir poco complicato. I biancorossi, dopo il successo contro Orzinuovi, hanno subito quattro sconfitte consecutive e sono tornati a metà classifica. Vicenza è chiamata a risollevarsi sin da domenica (palaGoldoni ore 18 ndr), ma l’avversaria è di quelle a dir poco impegnative: Cesena, che l’anno scorso era a Forlì, quest’anno sta facendo un campionato sopra le righe, seconda in graduatoria in questo momento, e punta a chiudere la stagione con la promozione nella categoria superiore. La Tramarossa dovrà cercare di far sua la partita se vuole risollevare la classifica, anche perché il mese di dicembre si preannuncia complicato: i biancorossi, dopo la sfida ai romagnoli, dovranno vedersela prima con San Vendemiano, quindi con Lecco in casa e l’Urania Milano subito dopo Natale, prima della chiusura del girone d’andata in casa contro l’Orva Lugo. Sarà importante ottenere più punti possibile in questo mese per risollevare una classifica resa più difficile dall’ultimo mese.

In dubbio sia Quartieri che Demartini: il primo ha subito un infortunio muscolare che l’ha tenuto fermo anche a Bernareggio, il secondo ha accusato uno strappo alla fascia plantare proprio nella sfida contro i brianzoli. È un infortunio doloroso ma con tempi di recupero non particolarmente lunghi.

Cesena sta confermando quanto era nei piani societari della squadra ad inizio anno: migliorare la già ottima stagione dell’anno passato (in cui la squadra era ancora a Forlì) per fare un campionato di vertice e puntare alla categoria superiore. In queste dieci partite Cesena si è arresa solo due volte, battendo pure la capolista Faenza. I romagnoli fanno della difesa la loro arma migliore, visti gli appena 66 punti incassati a partita (la difesa meno battuta del girone B), concedendo soltanto il 44% da due e il 31% da
tre, e lasciando agli avversari appena 31 rimbalzi a partita (miglior squadra del campionato). Il roster vanta giocatori importanti come Brkic e Raschi, che hanno scelto di scendere in B per il progetto Tigers, senza dimenticarsi poi del gruppo storico dei cesenati, con De Fabritiis, Battisti, Sacchettini e Papa. Sarà una sfida davvero complicata per la Tramarossa, chiamata a fare un’impresa contro i Tigers.

Ma una vittoria sarebbe davvero una medicina in questo momento per i biancorossi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: