Minors

Bassano, “musica” buona per finire l’anno

È stata una grande Oxygen quella che ha battagliato al Palangarano contro la favorita Corno di Rosazzo. Per l’ultima partita prima di Natale i ragazzi guidati da coach Papi hanno saputo tenere testa giocando a viso aperto contro una squadra in grado di schierare giocatori esperti e fisici come Munini, Macaro e Braidot.
Un buon primo quarto, un secondo quarto sofferente contro la zona ospite e si va al riposo sul -10. Ma è nel terzo quarto che viene fuori tutta la grinta e la faccia tosta dei giovani Blu-Argento che infilano 29 punti e chiudono sul +2.
L’ultima frazione è tutta da godere, ma alla lunga la capacità di portare a casa falli e rimbalzi offensivi dei friulani paga dividendi e il quintetto targato Orange1 deve arrendersi a pochi secondi dal termine, chiudendo una bellissima partita sul 82-87.
Da sottolineare il giovane corpo di ballo della Scuola di danza San Bassiano (foto), vestiti Orange1 per l’occasione, che ha intrattenuto il pubblico durante l’intervallo a ritmo di Hip-Hop, con la speranza che la collaborazione tra queste discipline sportive continui in futuro.

L’anno solare della prima squadra si chiude con tre vittorie all’attivo e il penultimo posto, ma le ultime uscite fanno ben sperare, che la crescita dei ragazzi sia costante e porti qualche soddisfazione in più nel 2018, con l’obiettivo di sorprendere ancora e di conquistare la salvezza.
Per le giovanili del Mondo Oxygen invece, si chiuderà con due blasonati tornei giovanili per le squadre U14 e U15 Eccellenza, che rispettivamente prenderanno parte subito dopo Natale al Trofeo Zanatta (27-28-29-30 Dicembre, Mestre) ed al Trofeo Città di Gallo (27-28-29 Dicembre, Ferrara).

(da Oxygen Bassano)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: