A2 donne In primo piano

“Croce rossa” Vicenza-Cagliari. Poi festa Caldaro

Oltre venti minuti di ritardo per la palla a due di Vicenza-Cagliari. No, non per colpa della neve che ha imbiancato la città mezz’ora prima della partita. È che l’ambulanza ha fatto un incidente. Poi ci si è messo il controllo antidoping, che non si vedeva dalla notte dei tempi, a far preoccupare le ospiti di perdere il volo di ritorno. Che alla fine scopriranno essere cancellato causa neve. Una partita da circoletto rosso per la serie di episodi accaduti.

Già in campo si fa la conta degli infortuni (tre assenze per le cagliaritane, una per le biancorosse), poi ci si mettono due arbitri imbarazzanti e una serie di orrori cestistici delle giocatrici di fronte a un buon pubblico al palaGoldoni, nonostante il meteo. Grazie anche alle presenza per il ritorno a casa di Eugenia Caldaro, anche lei partita con la “diaspora” del dopo Corno, preferendo la proposta dalla Sardegna, e sul parquet (nella foto al tiro) quasi tutta la partita. Per lei è arrivato un cospicuo gruppo di amici e conoscenti vicentini che hanno fatto anche il tifo.

È uscita dal campo con una sconfitta, in una partita mediocre dove la VelcoFin non ha brillato, insieme alla sua stella Brcaninovic (qualcuno lo spiega allo speaker la pronuncia esatta prima o poi?) che trotterella per il campo e rimpingua il suo bottino nel finale: il suo primo canestro arriva solo al 15′ minuto e con lei che stenta, Vicenza deve sudare per portare a casa una partita contro la penultima in classifica, che non poteva rischiare di andare al supplementare…

Meglio metterci una croce (rossa) sopra.

VelcoFin Vicenza – C.U.S. Cagliari 67 – 51 (11-14, 33-26, 47-38, 67-51)
VELCOFIN VICENZA: Destro 2 (1/1 da 2), Monaco* 2 (1/4 da 2), Mingardo 5 (2/5, 0/2), Destro* 1 (0/4 da 2), Stoppa 11 (2/8, 2/4), Gulino NE, Gamba 2 (1/1, 0/1), Ferri* 6 (2/4 da 2), Brcaninovic* 18 (6/9, 1/5), Zanetti* 20 (7/15 da 2), Pizzolato NE, Maculan NE
Allenatore: Chimenti J.
Tiri da 2: 22/51 – Tiri da 3: 3/12 – Tiri Liberi: 14/21 – Rimbalzi: 42 13+29 (Brcaninovic 16) – Assist: 13 (Stoppa 3) – Palle Recuperate: 6 (Stoppa 2) – Palle Perse: 13 (Monaco 3)
C.U.S. CAGLIARI: Ridolfi* 5 (1/1, 1/5), Gaetani NE, Rossi 12 (4/13, 0/2), Sorrentino* 13 (4/10 da 2), Borsetto 2 (1/2, 0/1), Caldaro* 6 (1/6, 0/1), Zucca NE, Zucca NE, Aielli NE, Niola*, Tomasovic* 13 (6/9 da 2)
Allenatore: Xaxa F.
Tiri da 2: 17/43 – Tiri da 3: 1/9 – Tiri Liberi: 14/20 – Rimbalzi: 38 8+30 (Sorrentino 9) – Assist: 6 (Borsetto 2) – Palle Recuperate: 6 (Caldaro 2) – Palle Perse: 14 (Ridolfi 4) – Cinque Falli: Niola
Arbitri: Caravita G., Di Pinto F.

CLASSIFICA:
GEAS Sesto San Giovanni 22, B&P AutoRicambi Costa M. 18, Alpo Villafranca 18, Tec-Mar Crema 16, VelcoFin Vicenza 16, Delser Udine 14, Il Ponte Casa d’Aste Milano 12, Eco Program Castelnuovo S. 12, Giants Marghera 10, G.S. San Salvatore Selargius 10, Fassi Edelweiss Albino 6, Itas Alperia Bolzano 6, Carosello Carugate 6, C.U.S. Cagliari 4, G&G International Pordenone 4, Fanola San Martino 2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: