In primo piano

Città dello Sport: senza basket, volley e calcio!

Il 30 ottobre a Roma nel Salone d’Onore del Coni ci sarà la presentazione e la consegna delle targhe alle City, Town e Community del 2018 e 2019 per il titolo di Città Europea dello Sport. Durante la cerimonia ufficiale verrà proiettato nel salone, alla presenza degli ospiti e del presidente del Coni Giovanni Malagò, il video preparato da Vicenza Città Europea dello Sport 2017. Un video da mani nei capelli.

Nei due minuti e mezzo con una ragazzina che corre per la città, tra time-lapse del traffico di auto, inquadrature del semi-sconosciuto torrione (foto a lato) dietro al teatroCattura1 Olimpico, compaiono nell’ordine: immagini dal campo di rugby, poi tennis, danza classica, football americano, e infine atletica. Dei tre principali sport in città, calcio, basket e volley, per numero di praticanti e successi (anche europei) conquistati, nemmeno l’ombra.

Roba che potrebbe far scaturire reazioni alla Nanni Moretti ne Il Portaborse, quando spacca tutto nel suo ufficio per la rabbia (video), dopo aver visto lo spot elettorale per lui.

Qui per Vicenza di spot ce n’è poco.

E anche di sport.

(Ecco il video sullo sport a Vicenza…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: