In primo piano Serie B

Bombe Baskettare

Quella parola non la sentivamo dai tempi delle telecronache di Franco Lauro con la sua “boooombaaaaa”, insopportabile, giornalista allontanato dal basket in Rai. Ma riaffiorano anche i giorni bui del 1943, tramandati fino ai nostri tempi, tanto che “Palermo sotto le bombe” è stato il titolo di una mostra per ricordare “la violenza degli attacchi e la gravità dei danni inferti: morti allineati sulle strade, edifici squarciati, aerei bruciati, le palazzine sventrate che si affacciano sulla cale distrutte”. Ma soprattutto il pensiero va a quelle disastrose bombe su Palermo esplose dalla mafia che hanno devastato territorio e vite umane. Due in particolare, i giudici Falcone e Borsellino, sotto le cui gigantografie appese all’interno del palasport di Palermo ha giocato una partita di basket la Tramarossa (anche lo sponsor messo in mezzo), due giorni prima del Natale.

Una partita titolata dal quotidiano berico locale (con foto di Svoboda che indossa un’altra maglia ed è in un altro palasport, riproposta per la seconda volta quest’anno) proprio con le parole bombe su Palermo. Non ci volevamo credere quando ce l’hanno fatto notare e poi abbiamo aperto la versione digitale del giornale sul nostro schermo, come ogni mattina. Certo, può capitare per fretta e superficialità, di scivolare su un titolo quantomeno evitabile, nei confronti degli amici meridionali.

Ma non possiamo credere che a Vicenza, città decorata con due medaglie d’oro al valor militare, per le sue sofferenze nelle guerre, solo poche persone abbiano alzato il sopracciglio su questo titolo apparso sabato 23 dicembre (per questo abbiamo evitato la nostra consueta rassegna stampa); mentre noi ci siamo presi pesanti insulti per opinioni contenute nei nostri articoli e ancora oggi dobbiamo lottare contro le cattiverie per un’ “etichetta” su errori commessi nel passato, da persone che nemmeno ci conoscono.

La testata giornalistica LaBaskettara.com nei primi giorni dell’anno quasi certamente chiuderà, ma siamo orgogliosi in questi pochi mesi di aver dimostrato, con apprezzamenti continui, di essere riusciti a fare informazione cestistica locale di qualità, dalle giovanili all’Eurolega, con competenza.

E di aver “sganciato” un solo tipo di bombe.

Quelle di alcune nostre notizie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: