A1 donne In primo piano

Zandalasini “sola”, sbaglia da sotto

Mettiamo subito in chiaro una cosa: per noi Cecilia Zandalasini è una giocatrice eccezionale, un talento del nostro basket che ci ha regalato tante emozioni in questi anni: dalle sue partenze in quintetto ai tempi di coach Mendez in Eurolega, alla epica partita con l’Under 20 contro la Spagna, fino alle prodezze in maglia azzurra la scorsa estate. Il fatto è che non vorremmo vedere regredire la “divin” Cecilia come già accaduto a tanti giovani sportivi italiani, tra adulazioni cestistiche e non. Sì perchè le arrivano anche una caterva di messaggi d’amore per la sua bellezza…

Al ritorno dalla Wnba, che prende giocatrici da tutto il mondo, come i maschi, a volte anche con lo scopo di allargare i suoi orizzonti commerciali, le statistiche di Cecilia non sono nemmeno tanto male in questa stagione: in Eurolega è al 35° posto tra le marcatrici con 11 punti di media, mentre in campionato viaggia a 13, posizione numero 20. Una buona giocatrice, insomma. Ma le migliori per ora sono di gran lunga altre.

Jpeg

E in un giornalismo che non è solo “rose e fiori”, o “di partito”, c’è da riportare anche il clamoroso canestro sbagliato da sotto (guardatelo nel video in fondo all’articolo) contro il Montpellier la settimana scorsa che ha lasciato di stucco in tanti sul momento: uno di quei canestri per i quali il commento più gettonato è stato: “lo ficava anca me nono…“. Poi in Russia viene “scherzata” anche in difesa con un’azione da highlights di Alba Torrens (sempre video sotto).

Forse avrebbe bisogno di staccare, per riavvolgere il nastro, rimanendo un po’ sola. Per non trasformarsi nell’altro significato del termine, quello gergale romanesco: “sola” nel senso di fregatura.

Perchè il nostro sogno è di vedere la divin Cecilia alzare la coppa da mvp per la vittoria in Eurolega, non quella del Grande Fratello Vip.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: