In primo piano Serie B

Lino Mascellaro, che FloPozza!

Stanno giocando in sette praticamente, anche stasera nella sconfitta contro Piacenza, quando la squadra nell’ultimo quarto ha dilapidato un vantaggio di 9 punti (tabellone foto sopra ndr). Vi state chiedendo perchè così tanto astio nei confronti de LaBaskettara per aver pubblicato in anteprima la notizia dell’arrivo di Lazar Kekovic (nella foto sotto con la nuova maglia)? C’era da “addolcire” con un comunicato stampa ad hoc, il grande flop del ds Lino Mascellaro che ha messo sotto contratto il centro Alessandro Pozza. Giocatore al quale va il nostro più grande in bocca al lupo per le sue condizioni fisiche, che già l’avevano costretto a restare fermo negli ultimi due anni.

Com’è stato possibile che sia stato ingaggiato senza prima una attenta valutazione delle sue reali condizioni fisiche, come ad esempio ha fatto proprio la scorsa settimana il Famila “testando” Ndjok reduce da uno stop serio? Anche in questa stagione non ha mai messo piede sul parquet, nemmeno in precampionato. Sempre in panchina con maglietta e pantaloncini addosso, ma coach Silvestrucci neppure nell’ultima larga vittoria contro Rimini, ultima sua partita a referto, ha potuto farlo giocare, a differenza dei ragazzi del vivaio chiamati all’occorrenza come Luca Kedzo.

Citofonare a Mascellaro, il dirigente che rifiuta di rispondere alle nostre domande, e che il giorno della presentazione della squadra è rimasto ad ascoltare la nostra intervista ai due argentini, ammonendo i due “state attenti a questo giornalista”. Quali domande aveva paura potessimo fare? Chissà quanti segreti ci sono da nascondere…

Intanto la Tramarossa Vicenza è stata costretta a rescindere consensualmente il contratto con Pozza, perchè “continuare a giocare avrebbe potuto mettere a repentaglio la sua salute fisica”. Pensate un po’… Acquisto sbagliato che costringe coach Silvestrucci a rotazioni all’osso, visto che neanche l’altro nuovo arrivo Antonio Chemello è entrato con Piacenza.

Contro la quale Vicenza è caduta. Nell’enorme FloPozza di Mascellaro.

Tabellino (Svobodda a 4 secondi dalla fine in lunetta fa un sanguinosissimo 0 su 2)

Tramarossa Vicenza 64-65 Bakery Piacenza (24-17; 40-31; 55-46)

Tramarossa Vicenza: Mezzalira NE, Contrino, Svoboda 19, Demartini 10, Montanari 3, Chemello NE, Corral 9, Rigon P NE, Kekovic, Campiello U. 2, Chinellato 8, Campiello A. 13, all. Silvestrucci

Bakery Piacenza: Rombaldoni 6, Stanic 2, Bruno 14, Perego 21, Guerra 2, Pederzini 8, Maresca, Guaccio, Birindelli 12, Galli NE, Libè NE, all. Coppeta

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: